Al momento stai visualizzando L’importanza di un Ambiente di Lavoro Fresco: Condizionamento vs raffrescamento evaporativo

L’importanza di un Ambiente di Lavoro Fresco: Condizionamento vs raffrescamento evaporativo

Sommario dei contenuti

Introduzione

Garantire un ambiente di lavoro confortevole e fresco è una priorità per ogni imprenditore. Un luogo di lavoro ben climatizzato non solo tutela la salute dei dipendenti, ma aumenta anche la produttività aziendale.

Soluzioni Tecniche per la Climatizzazione

Le tecniche disponibili per ottenere un ambiente di lavoro fresco si basano principalmente su due principi fisici: il raffreddamento evaporativo adiabatico e il condizionamento a ciclo frigorifero.

Condizionamento a Ciclo Frigorifero

Il condizionamento a ciclo frigorifero è il metodo tradizionalmente più conosciuto e utilizzato, sia in ambito domestico che industriale. Questo sistema funziona attraverso un’unità esterna che include un compressore, una valvola di espansione e un condensatore, con un evaporatore situato nell’unità interna per diffondere l’aria fresca all’interno degli ambienti.

Esistono modelli dotati di pompe di calore, che permettono di riscaldare in inverno e raffreddare in estate, ma ciò comporta un consumo di energia elettrica ancora più elevato. L’aria calda viene trasformata in aria fresca tramite gas refrigeranti, con un notevole impatto ambientale. Inoltre, gli ambienti climatizzati devono rimanere chiusi, impedendo il ricircolo dell’aria e lasciando sospesi pulviscolo e batteri, il che può avere conseguenze negative per la salute.

Raffreddamento Evaporativo Adiabatico

Il raffreddamento adiabatico si basa sull’evaporazione dell’acqua. L’aria calda proveniente dall’esterno viene fatta passare attraverso piastre di raffreddamento che vengono umidificate con l’aiuto di un ventilatore a motore.

Queste piastre sono costantemente bagnate grazie a una pompa d’acqua che fornisce l’acqua necessaria. L’aria raffreddata viene quindi introdotta all’interno dell’edificio. Questo processo non solo raffresca l’aria, ma la purifica, trattenendo polveri e batteri. Rispetto ai condizionatori tradizionali, i sistemi a raffrescamento evaporativo consumano molta meno energia e poiché non utilizzano gas refrigeranti, risultando essere una Soluzione ottimale da un punto di vista ecologico e sostenibile.

1. IntrCooll - Plus

Confronto tra i Due Sistemi

Condizionatori:

  • Funzionano con un sistema di compressore e gas refrigeranti.
  • Richiedono ambienti chiusi, senza ricircolo d’aria.
  • Alto consumo energetico.

Raffrescamento Adiabatico:

  • Utilizza l’evaporazione dell’acqua per raffrescare.
  • Mantiene l’aria purificata con un basso consumo energetico.
  • Non richiede gas refrigeranti, favorendo l’ecologia.
  • L’acqua utilizzata è riciclata e i componenti sono riciclabili.

Vantaggi del Raffreddamento Adiabatico

L’adozione del raffreddamento adiabatico offre numerosi vantaggi, soprattutto in ottica green. Questo sistema non solo abbatte il consumo energetico, ma contribuisce anche alla sostenibilità ambientale. Gli impianti di raffrescamento adiabatico, infatti, riciclano l’acqua utilizzata e sono composti da materiali completamente riciclabili.

CleverClima: Soluzioni Ecologiche all’Avanguardia

CleverClima, grazie alla tecnologia sviluppata da Oxycom si è spinta oltre, proponendo l’innovativo sistema di raffrescamento a due stadi: diretto = evaporativo ed indiretto.

Nel primo stadio, il raffrescamento adiabatico indiretto utilizza acqua fredda presente in uno scambiatore di calore per pre-raffreddare l’aria esterna. Questo processo non aggiunge umidità all’aria, che quindi esce dallo scambiatore a una temperatura inferiore rispetto a quella esterna senza una variazione d’umidità. Nel secondo stadio, il raffrescamento adiabatico diretto abbassa ulteriormente la temperatura dell’aria mediante l’uso di pannelli costituiti da fogli di alluminio umidi.

Grazie a questo sistema a due fasi, l’aria raffrescata può raggiungere temperature molto più basse con un incremento minimo dell’umidità rispetto ai tradizionali macchinari evaporativi.